Riflessioni prima che mi chiudano

Da tanto tempo non ci sono. Troppo. Questo blog fangoso sul quale vorrei URLARE tutto il mio disgusto per gli ITALIOTI cerebrolesi è diventato una specie di prigione. Accendi la TV (notizie di regime) e la fica imperversa, leggi un giornale e fatichi a pulirti le dita dalla saliva appiccicosa dei servi del padrone, la polizia carica qualunque cosa si … Continua a leggere